Dottore sono gay...mi dia la cura!

E poi dicono che l'omosessualità non è una malattia. Se esiste una cura evidentemente esiste anche il disturbo. Devo rivedere le mie convinzioni, illuminata dal reportage di un cronista di "Liberazione", organo di stampa di Rifondazione Comunista, che per sei mesi si è finto gay, e si è affidato alle cure di un gruppo cattolico, che afferma di essere in grado di "guarire" l'omosessualità, riportando vari casi di reietti guariti. La notizia, ripresa poi da varie testate, si può leggere qui.

Il giornalista ha raccontato ad un prete i suoi trascorsi omosessuali prima del matrimonio, e le esperienze (sempre gaye) fatte in seguito, e si è poi visto indirizzare ad una equipe di psicologi cattolici, che lo hanno guidato attraverso un percorso fatto di terapie mirate a guarirlo dalla sua omosessualità. Mah.

Mi sembrerebbe quasi scontato ricordare che dal 1990 L'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) non include più l'omosessualità nel novero dei disturbi psichiatrici, definendola come una naturale espressione della sessualità umana. Però a quanto pare alcuni psicoterapeuti cattolici hanno disertato i corsi di aggiornamento dagli anni '90 in poi.

Scontata la reazione dell'Arcigay che, tramite il suo presidente Aurelio Mancuso, ha chiesto al Ministro della Salute Livia Turco di intervenire presso l'associazione di psichiatri e psicologi cattolici, presieduta da Tonino Cantelmi. Altrettanto scontata la risposta di alcuni esponenti politici, come quella della senatrice teodem del Pd, Paola Binetti, secondo la quale "Cantelmi svolge un lavoro eccellente". Non solo. La "moderatissima" Senatrice continua.

Fino agli Anni Ottanta nei principali testi scientifici mondiali l’omosessualità era classificata come patologia, poi la lobby degli omosessuali è riuscita a farla cancellare. Ma le evidenze cliniche dimostrano il contrario.

Se lo dice lei che è una psicoterapeuta, saremo costretti a crederle. Certo, è dura decidere se sia più autorevole il suo parere, ispirato dal Divino (anche lei unta dal Signore?) o quello dell'OMS...che addirittura è sotto influenza di una lobby di ricchioni pervertiti! Ma dove andremo a finire? A proposito, bisognerebbe anche rivedere un attimo le teorie sull'autoerotismo: chi l'ha detto che non fa male? Sicuri di vederci bene?

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: