Gli etero e i gay sono tutti uguali?

Michel Lucas

Mi rifaccio al basso citazionismo. Cesare Cremonini nel 2002 cantava "Gli uomini e le donne sono uguali", una sorta di risposta al detto confermato dalla storia "gli uomini sono tutti uguali". Oggi siamo pronti ad aggiungere un nuovo pezzo di consapevolezza ed è quello che da il nome al titolo dell'articolo. Gli uomini e i gay sono uguali, anzi, identici.

La foto che vi sto mostrando è di Michael Lucas, famoso attore e produttore/regista pornografico omosessuale alla recente presentazione del suo ultimo lavoro "Gigolo" in un party tenutosi il 12 dicembre. Come potete ben notare, il famoso Michael si è concesso al pubblico donando le sue grazie agli avventori, che avventatamente ne hanno fatto uso e consumo.

Sono certo che molti uomini omosessuali si sono chiesti come fosse possibile che degli uomini fossero così ossessionati dal sedere e dai seni femminili (e da tutto il resto, perchè no). Siamo arrivati al punto di odiarli per quando fossero maniacalmente attaccati alla sessualità non in maniera giocosa (come facciamo noi qui) ma morbosamente famelica.

Questa scena non l'ho vista solo qui in questa foto ma anche in alcune altre occasioni di matrice simile. Mi rendo conto che la mia accusa non può (e non deve) essere generalizzata (per fortuna non siamo tutti così), ma c'è da chiedersi e riflettere sulla possibilità che noi gay e gli etero, in fondo, veniamo tutti dalla stessa cellula madre. Facciamo i distinti, siamo eterofobici a volte, ma siamo spesso della stessa identica ciccia.

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: