Quando l'ormone chiama: Brandon Flowers dei The Killers (ma è gay o no?)

Un collage di espressioni di Brandon Flowers - Flickr: Camila Trentini

Ok, sono certo che me lo perdonerete, ma questo momento "ormoni impazziti" lo volevo condividere con voi, miei cari amicici di Queerblog: ma quanto c'intrippa Brandon Flowers dei The Killers?

A me, tanto: me lo sono trovato davanti come in una visione, guardando il video della loro canzone in collaborazione con Lou Reed, "Tranquilize" (lo potete trovare su Soundsblog, andate su!), e mi è venuto un attimo di scompenso ormonale. Ora, ditemi voi se quel tocco d'uomo non vi ispira sentimenti animaleschi: maschio, maschio, maschio; e con un volto e uno sguardo da stronzetto vulnerabile, tra l'altro. Con quella voce, poi... Ok, lo ammetto: sono ufficialmente diventato una sua groupie. Che poi, tra l'altro, girano certe voci...

I The Killers c'hanno giocato tanto, infatti, sull'ambiguità. Qualcuno li ricorda, in "Somebody told me"? Soooooo gay. A parte che una canzone che dice "Somebody told me you had a boyfriend who looked like a girlfriend" ("Qualcuno mi ha detto che hai avuto un ragazzo che somigliava a una ragazza") non me la racconta giusta...

Sta di fatto che in Rete è tutto un tripudio di domande sulla sessualità del signor Flowers: ma è gay o no? Ragazzine innamorate pronte a giurare sulla sua eterosessualità (è pure sposato con figli, il tipo); ragazzotti speranti in una conferma sul suo possibile culo chiacchierato...

Niente da fare. Brandon ha già dichiarato di non essere gay, di essere "molto consapevole della sua sessualità" e del fatto che gli piacciano le donne. Non ha mai detto che non gli piacciano gli uomini, però. Bisessuale? Non ne sarei dispiaciuto...

(A proposito: ricordate il post sulla barba del nostro amico nalk? Ecco, a mio insindacabilissimo giudizio il signor Flowers è il classico caso di persona che con la barbetta guadagna mille punti. Gnam!)

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: