Marocco: vanno a un matrimonio gay, in carcere 6 uomini

Sei uomini marocchini sono stati condannati con pene da sei mesi a tre anni e una pesante multa. L'accusa? Aver partecipato a un presunto "matrimonio gay", le cui immagini circolano su Internet.

Il 18 novembre centinaia di persone si riunirono a Alcazarquivir, a un centinaio di chilometri da Tangeri, per una grande festa in cui alcuni uomini erano vestiti da donna e uno di questi ultimi si sarebbe "sposato" simbolicamente con un altro uomo. Matrimonio gay o semplice festa per ridere?

Sta di fatto che, per accontentare anche gli integralisti islamici, sei uomini sono stati processati e condannati dalle autorità per "perversione sessuale".

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: