Secondo il New York Times, il 51% degli statunitensi è pro nozze gay

Secondo il New York Times, il 51% degli statunitensi è pro nozze gay

Il dibattito sul matrimonio tra persone dello stesso sesso continua a essere protagonista della campagna elettorale statunitense, insieme ai temi economici e alla politica estera. La posizione pro nozze gay di Barack Obama e del Partito Democratico ha ricevuto manforte da un sondaggio pubblicato sul New York Times che ha confermato ancora una volta che la maggioranza dei cittadini USA sostiene il matrimonio egualitario.

Secondo il sondaggio New York Times-CBS News, infatti, il 51% degli statunitensi è pro legalizzazione matrimonio omosessuale, e il 49% è contrario. Il sondaggio è in linea con i risultati di altre indagini simili.

Il divario tra favorevoli e contrari rimane più o meno costante: un sondaggio tenutosi a maggio, per esempio, metteva in evidenza come il 50% dei cittadini USA fosse favorevole al matrimonio tra persone dello stesso sesso e il 48% contrario.

Certo, i dati si possono leggere anche in altro modo: il 49% degli statunitensi è contrario alle nozze gay e, chi più chi meno, omofobo. E se togliamo le persone lgbt che hanno risposto al sondaggio (e che si suppone siano pro nozze gay), risulta che la maggior parte degli eterosessuali è omofobo.

Foto ! Flickr

  • shares
  • Mail