Amori diversi: Vita Sackville-West e Harold Nicolson

Scritto da: -

Harold Nicolson e Vita Sackville-west

Una relazione intensa. Corriva. Altamente gratificante per entrambi. Un amore quello tra Vita Sackville-West e il marito Harold Nicolson (1886-1968) durato tutta una vita, dove la loro bisessualità fu sempre fonte di condivisione e mai di scontro. Solo la passione violenta di Vita per Violet Trefusis rischiò di travolgere quel menage così perfetto.

Nicolson disperato si lanciò caparbiamente all’inseguimento dell’amata, raggiungendola a Parigi. Il naufragio fu evitato, la Sackville tornò a Londra e il sodalizio tra i due venne ricompattato con gran soddisfazione di Nicolson che nella moglie aveva trovato un porto felice. Un punto di riferimento nella sua vita nomade di diplomatico di successo.

Del resto era stata lei che l’aveva spinto a scrivere, ad andare oltre il mondo dorato delle ambasciate e delle missioni diplomatiche in terre lontane.

Un’accettazione in toto dell’altro, degli amanti di passaggio e di quelli destinati invece a durare come il critico letterario Raymond Mortimer che rimase accanto a Nicholson per moltissimi anni e che la Sackville e il marito, uniti anche in questo, chiamavano affettuosamente Tray.

Vota l'articolo:
3.86 su 5.00 basato su 7 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Queerblog.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.