Uccisa per un film porno gay sul cellulare

Ha ucciso la sua fidanzata perché aveva trovato sul suo cellulare un film porno gay. Questa terribile accusa pesa su un giovane di 23 anni - Darren John, di Camden vicino a Londra - che la corte penale di Old Bailey ha fatto rinchiudere in un ospedale psichiatrico.

Il delitto risale a due anni fa, al dicembre 2005, quando la 26enne Amanda Bentsi-Addison fu trovata morta a Camden, uccisa con violenza. Alcune telecamere hanno mostrato che il fidanzato - che aveva dichiarato di essere altrove - si trovava proprio in zona nel momento del delitto; in più sul cellulare di lui sono stati trovati immagini e un film porno gay.

Secondo il procuratore, il ragazzo non ha sopportato di essere stato "scoperto" e ha ucciso la fidanzata. Ma questa storia non vi ricorda qualcos'altro?

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: