Matrimoni gay: per don Gallo chi li nega “sta male dentro”

Non ha peli sulla lingua don Gallo (del resto, non li ha mai avuti) nel dire che politici e chiesa sbagliano nel voler negare il matrimonio alle persone dello stesso sesso. Senza mezzi termini, don Gallo afferma che i veri problemi li hanno quanti fanno mille distinzioni particolari tra matrimonio, unioni civili e via dicendo e non coloro che si amano. Anzi, don Gallo ci va giù duro e dice:

Il problema è di questi che stanno male dentro.

Fa poi una considerazione sensata: i padri costituenti hanno parlato di matrimonio perché in quel momento storico in cui è nata la Costituzione italiana non avevano altro termine. E poi si interroga sulla chiesa cattolica che pretende di sapere quale sia la forma naturale delle cose. E dice:

E allora quando c'era la poligamia e la bigamia? Abramo aveva due mogli: era secondo il piano di Dio? Secondo la natura?

È sufficiente ragionare un po' con la propria testa per poter comprendere quanto siano campate in aria le motivazioni di coloro che si ostinano a negare l'uguaglianza di tutti i cittadini.

Vota l'articolo:
3.99 su 5.00 basato su 1997 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO