Primi passi per chi inizia la terapia

Mentre dagli Stati Uniti giunge la notizia che, per la prima volta nella sua storia, il test per l’HIV è entrato a far parte degli esami di routine a cui si devono sottoporre tutti i soggetti dai 13 ai 64 anni, l'associazione Nadir Onlus ha diffuso una "Guida per chi inizia la terapia contro l'HIV", come si legge tra le news di Gay.it e di Gay.tv. E' possibile scaricare la guida in versione pdf clickando qui.

La pubblicazione si rivolge a tutte le persone con HIV/AIDS che iniziano una terapia antiretrovirale e che non hanno ancora assunto farmaci. Lo scopo è duplice: innanzi tutto è quello di fornire le conoscenze di base sulla patologia a chi viene a conoscenza del contagio, per migliorare i rapporti tra medici e pazienti e facilitare l'avvio del percorso terapeutico. La guida si rivolge però anche alla comunità scientifica, alla quale ricorda l'importanza della comunicazione dei concetti base sulla malattia. A questo scopo la guida sarà distribuita in ambolatori e strutture sanitarie, in collaborazione con Roche SPA, oltre che nelle associazioni impegnate nella lotta all'AIDS. Come si legge infatti sul sito dell'associazione promotrice dell'iniziativa

la comprensione delle complesse problematiche legate alla terapia per l'HIV/AIDS è certamente una base di partenza indispensabile in un rapporto a lungo termine.

La guida si inserisce in una fitta attività pubblicistica dell'associazione, che pubblica mensilmente la rivista Delta e ha appena diffuso un'altra guida, che si rivolge a persone con HIV/AIDS che hanno già fallito alcuni regimi farmacologica e la cui carica virale è rilevabile.

  • shares
  • Mail