L'attore Francesco Montanari nei panni di una drag queen

L'attore Francesco Montanari nei panni di una drag queenDopo Michela Murgia in versione drag king, abbiamo l'attore Francesco Montanari in quello di drag queen. Nel film Come non detto – al cinema dal 7 settembre (su Cineblog trovate la recensione in anteprima) – Montanari intepreterà Alba Paillettes, drag queen amica del protagonista che fa coming out (interpretato da Josafat Vagni).

Francesco Montanari non si è fatto problemi ad accettare il ruolo di drag queen perché “un attore è tale perché cambia, sempre e comunque. Di tutto il resto non me ne curo”. Così dopo averlo apprezzato come il Libanese in Romanzo Criminale lo vedremo come Alba Paillettes al cinema. Intervistato da Panorama ha spiegato perché ha accettato la parte senza problemi.

È un mondo affascinante quello delle drag queen. È stimolante mettersi nei panni di una donna molto eccessiva, non sa quanto è divertente. Poi il mondo femminile mi interessa molto psicologicamente, è complesso, ricco di sfumature. E quando questo universo è unito alla psicologia maschile esce fuori un mix incandescente, impossibile resistere alla tentazione di raccontarlo.

La preparazione è avvenuta sul campo:

Siamo stati tre sere al locale Muccassassina di Roma, eravamo lì già alle sei di sera per seguire i loro preparativi e le prove dei balletti per la serata. Ho scoperto un mondo interessantissimo. Si preparano come fosse un vero e proprio spettacolo, si truccano, fanno il "chi è di scena", sono pignolissime, precisissime, infatti poi sono eccezionali sul palco. Siamo rimasti per tutta la notte.

E il consiglio della vera Alba Paillettes è stato

"Quando stai là sul palco ti devi sentì donna". E io ho fatto tesoro del consiglio e lavorato al massimo su quest’aspetto.

Curiosi di vedere il film Come non detto?

  • shares
  • Mail