Matrimoni gay: Boris Johnson, sindaco conservatore di Londra, è a favore

Il sindaco di Londra, il conservatore Boris Johnson, si è unito alla campagna Out4Marriage a favore del matrimonio tra persone dello stesso sesso nel Regno Unito. Johnson diventa, così, il politico conservatore più noto a dare il proprio sostegno al matrimonio gay.

Una delle cose che sorprendono di Londra, oltre al fatto che il tasso di criminalità diminuisce, che il tasso degli omicidi è in decrescita, che ci sono più teatri che a New York, che piove meno che a Roma, è che uno dei luoghi del paese in cui il tasso di matrimoni cresce. E non vedo alcuna ragione per la quale la felicità debba essere negata a qualcuno. Per questo sostengo la campagna Out4mMarriage.

Boris Johnson è uno dei nomi più probabili a succedere a David Cameron nel governo del paese, soprattutto ora che il primo ministro attraversa un momento delicato dopo la sconfitta delle elezioni municipali a maggio, sconfitta che il settore estremista dei conservatori attribuisce direttamente a Cameron anche per la sua apertura incondizionata al matrimonio egualitario.

Rimane il fatto che i conservatori inglesi sostengono il matrimonio tra persone dello stesso sesso, mentre in Italia i progressisti (cosiddetti) nemmeno osano nominarlo...

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: