Brasile: celebrato il primo matrimonio gay a San Paolo

Brasile: celebrato il primo matrimonio gay a San Paolo

Una coppia gay ha celebrato qualche giorno fa il proprio matrimonio a São Paulo, in Brasile, diventando così la prima coppia unita in matrimonio della città senza dover passare per una sentenza del tribunale. A unirsi in matrimonio sono stati Mario Domingos Grego, di quarantasei anni, e Gledson Perrone Cordeiro, trentaduenne.

La loro domanda di matrimonio è stata accettata dagli uffici preposti che, così, si sono allineati a una sentenza dello scorso 6 luglio che prevedeva che le unioni stabili fossero equiparate ai matrimoni. In tale sentenza, infatti, la giustizia brasiliana aveva accettato il ricorso di un'altra coppia gay che sosteneva che il Codice Civile del paese non vieta esplicitamente i matrimoni omosessuali. Tale sentenza fa sì che le coppie gay possono sposarsi a discrezione del giudice.

Il matrimonio è avvenuto dinanzi a pochi amici e parenti e Mario Domingos Grego ha così commentato

È stato emozionante, la conquista di un diritto che stavamo inseguendo da anni.

E per mostrare anche visivamente la loro lotta i due sposini indossavano magliette che riproducevano le foto dei momenti salienti della loro lotta per i diritti.

Senza dubbio un'ottima notizia che apre la strada a molte altre perché la piena uguaglianza dei diritti sia realtà.

Ricordiamo che il primo matrimonio omosessuale del Brasile è avvenuto a giugno dello scorso anno, a Jacareí, enllo stato di San Paolo. Da allora diverse coppie si sono rivolte alla giustizia per potersi sposare: alcune ci sono riuscite, altre no.

Intanto, auguri a Mario Domingos Grego e a Gledson Perrone Cordeiro!

Foto | Sentido G

  • shares
  • Mail