Il vescovo di Ibiza contro il papa sodomizzato


Non ci sta il vescovo di Ibiza, Vicente Juan Segura, e pretende la chiusura di una mostra di arte contemporanea nella antica chiesa di Santa Maria de Gracia. Ma qual è l'oggetto delle polemiche? Una serie di tre opere dell'artista olandese Ivo Hedriks: in una di esse un collage di ritagli di giornale forma un'immagine con il dio Apollo che osserva Giovanni Paolo II in pieno rapporto sessuale con un uomo. Le altre due mostrano iconografie religiose mischiate con sesso omosessuale.

Apriti cielo! La mostra ha avuto il patrocinio del Comune di Ibiza (a guida socialista), ma le gerarchie cattoliche chiedono l'immediata chiusura. Ma la sindaca Lourdes Costa non si è piegata minimamente ai diktat episcopali:

"Le istituzione non devono arrivare a giudicare il contenuto delle espressioni artistiche o letterarie. Difenderemo la libertà di espressione e la libertà di creazione fino alle estreme conseguenze".

La mostra comunque rimarrà aperta fino al 30 settembre.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO