La dilatazione delle pupille rivela l'orientamento sessuale di una persona

La dilatazione della pupilla rivela l'orientamento sessuale di una persona

È risaputo: quando siamo innamorati, al vedere il nostro amore le pupille si dilatano, indipendentemente dalle condizioni della luce. Lo stesso succede quando vediamo un'immagine che produce alcuni desideri in noi...

Ricercatori della Cornell University (Ithaca, NY) sono partiti da questa constatazione e, attraverso degli strumenti che misurano le pupille con raggi infrarossi, hanno studiato le reazioni pupillari di diverse persone per capirne l'orientamento sessuale. Di fatto mostravano immagini seducenti di uomini o donne e valutavano le dimensioni delle pupille. L'idea alla base dello studio è quella di trovare un mezzo non invasivo per valutare l'orientamento sessuale delle persone per poterlo poi utilizzare in altri studi scientifici.

Com'era da aspettarsi, gli scienziati hanno notato che le pupille degli uomini eterosessuali reagivano intensamente dinanzi alle immagini femminili e quasi per niente dinanzi a quelle degli uomini, mentre il dato interessante è che le donne eterosessuali mostravano risposte dinanzi a foto di entrambi i sessi, il che dimostra che le donne sono più flessibili nel modo di intendere la sessualità.

Alla fine, comunque, bisogna anche vedere che foto facevano vedere: se a un amante degli orsi si fa vedere un uomo magro e glabro probabilmente la pupilla (e non solo...) non gli si muoverà, ma questo non vuol dire che sia eterosessuale...

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: