Convention Iglta 2020 a Milano: il capoluogo meneghino si conferma la capitale italiana LGBTQ+

Milano succede a New York per l'International Gay & Lesbian Travel Association.

Convention Iglta 2020 a Milano

A New York si è tenuta la 36esima edizione della Convention annuale di Iglta (International Gay & Lesbian Travel Association) che ha attirato centinaia di tour operatore, giornalisti e influencer di tutto il mondo e al termine dell'evento il testimone è stato consegnato a una delegazione milanese, che ha preso le consegne per la 37esima edizione che si svolgerà l'anno prossimo, a maggio 2020, al Castello Sforzesco.

Milano dunque si conferma sempre di più la capitale LGBTQ+ con le oltre 25 associazioni, il Milano Pride che attira più di centomila partecipanti, un festival del cinema a tema (il Mix) e con il quartiere di Porta Venezia. Inoltre è stata la prima città italiana a costituire il registro delle Unioni Civili.

Per questo si è guadagnata l'onore di ospitare la Convention Iglta 2020 che avrà come motto "Milan Loves You". Il progetto dell'azienda Sanders and Beach è stato sposato in pieno dal Comune di Milano e dall'enti, l'Agenzia nazionale italiana del turismo che ha proposto la candidatura. Le concorrenti erano Parigi, Bruxelles, Bogotà e alcune capitali asiatiche, ma Milano l'ha spuntata.

A New York con la delegazione milanese c'era il giornalista Alessandro Cecchi Paone, che ha sottolineato come a livello mondiale il turismo vanta tre milioni di dollari e come siano in costante crescita i Paesi gay-friendly perché la categoria LGBTG+ viaggia, spende ed è trend-setter.

L'assessore al Turismo Roberta Guaineri ha spiegato:

"La Convention Iglta è importante per il business ma anche dal punto di vista dei diritti umani e la collaborazione tra istituzioni e privati è fondamentale per promuovere l'accoglienza senza discriminazioni. Lavoriamo affinché Milano sia accogliente ovunque per tutti e sappia anche rispondere a differenti tipologie di cittadino viaggiatore"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail