Le icone per le nozze gay di Facebook non piacciono agli ortodossi russi

Le nuove icone per le nozze gay disponibili su FacebookAlcuni attivisti ortodossi russi hanno accusato Facebook di aver violato la legge contro la “propaganda gay”. Il corpo del reato, infatti, sarebbero le icone per le nozze gay che compaiono sulla Timeline di chi segnala di essersi sposato con una persona dello stesso sesso.

Gli attivisti hanno quindi scritto a Facebook chiedendo la rimozione entro 24 ore di questa scelta e, visto che c'erano, hanno sollecitato anche la cancellazione di tutto il materiale gay dalle pagine del social network. Scaduti i tempi e non avendo ricevuto alcuna risposta i fedeli ortodossi non si sono dati per vinti e hanno deciso di rivolgersi al governo e chiedere l'oscuramento di Facebook, sì da evitare che si diffonda l'omosessualità tra i minuti.

Tutto per un paio di icone stilizzate che, se non sai dove cercare, nemmeno vedi. E poi come se la visione di due sagome facesse diventare tutti gay...

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: