Coming out in famiglia: come vivere serenamente l'omosessualità

Coming out in famiglia: come vivere serenamente l'omosessualitàFare coming out non è semplice per nessuno: né per chi lo fa né per chi gli sta vicino come, per esempio, la famiglia. Le cronache, purtroppo, sono piene di cronache di episodi di coming out in famiglia che hanno scatenato reazioni violente da parte di genitori e parenti vari. Ma ci sono molti esempi di genitori che hanno accettato l'orientamento sessuale delle proprie figli e dei propri figli e, insieme, hanno fatto un cammino che li ha portati a essere molto più uniti.

Avere un punto di riferimento in tali situazioni è un bene. Uno di questi è, a mio avviso, il libro Mamma, papà: devo dirvi una cosa. Come vivere serenamente l'omosessualità. Scritto da una madre e da suo figlio. Autori sono Giovanni Dall'Orto (storico attivista del movimento gay) e sua madre Paola (cofondatrice dell'Agedo e dell'European Families of Lesbian and Gay Association).

Il libro si pone come un vero e proprio manuale da consultazione ed è strutturato in due parti. La prima è per i figli, la seconda per i genitori. Ognuna delle due sezioni fornisce risposte alle più comuni domande sull'omosessualità, sui luoghi comuni che l'accompagnano, sulle difficoltà di fare coming out e anche sulla bellezza di una vita vissuta alla luce del sole.

Giovanni e Paola Dall'Orto, Mamma, papà: devo dirvi una cosa. Come vivere serenamente l'omosessualità. Scritto da una madre e da suo figlio

A proposito dei luoghi comuni ecco un passaggio. Giovanni Dall'Orto parte da una obiezione che spesso abbiamo sentito: “la conformazione dei genitali maschili e femminili dimostra che essi sono fatti l'uno per l'altro, e che un uso diverso da quello eterosessuale è innaturale e abusivo”. Ecco la risposta/confutazione dell'autore:

La conformazione e le dimensioni delle dita dei bambini piccoli dimostrano che esse sono fate “naturalmente” per essere infilati nelle prese per la corrente. Impedirlo è perciò contro natura.
La conformazione della mano dimostra che è fatta per arrampicarci sugli alberi, e usarla per battere a macchina è contro natura.
la conformazione dei canini dimostra che sono fatti per lacerare la carne, perciò usarli per addentare una carota è innaturale.
La conformazione dei polmoni dimostra che sono fatti per respirare aria pura, perciò fumare sigarette è contro natura.
E dimostri il contrario chi ci riesce!

Il sesto capitolo della seconda parte (quella dedicata ai genitori) è costituito da una serie di consigli alle madri e ai padri. Vi riporto i titoli dei paragrafi che formano una sorta di mappa sulla quale muoversi:


  1. fate attenzione ai segnali di un minore molto giovane;

  2. concedetevi il tempo per riflettere;

  3. non serve a nessuno soffrire e vergognarsi;

  4. non fate pesare intenzionalmente la vostra sofferenza;

  5. cercate di chiarire i vostri dubbi;

  6. non forzate i vostri figli;

  7. non imponete le vostre idee;

  8. non rovistate tra le sue cose;

  9. accogliete la/il suo partner;

  10. ricordate che anche vostra figlia o vostro figlio possono essere in crisi;

  11. aiutate la figlia/o a diventare la migliore persona possibile;

  12. assistetela/o nella sua socializzazione;

  13. imparate a distinguere le vostre scelte dalle sue;

  14. pensate anche al resto della famiglia;

  15. frequentate altri genitori

Giovanni e Paola Dall'Orto
Mamma, papà: devo dirvi una cosa.
Come vivere serenamente l'omosessualità. Scritto da una madre e da suo figlio

Sonda, 2012
pp. 200, euro 14

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: