Miss Perù 2012 ha idee aberranti sull'omosessualità

Miss Perù 2012 ha idee aberranti sull'omosessualitàQualche anno fa Miss California, tal Carrie Prejean, si era giocata la possibilità di diventare Miss USA perché se ne era uscita con frasi contro il matrimonio gay (espressioni ribadite anche in seguito, giungendo ad affermare che era stato Dio stesso a suggerirle di criticare le nozze tra persone dello stesso sesso).

Passano gli anni, ci troviamo in un'altra nazione, con un'altra Miss, ma il comportamento resta lo stesso. Cindy Mejía (in foto) è Miss Perù Universo 2012 e, dall'alto del suo titolo, ha spiegato quali siano le ragioni dell'omosessualità. Le è stato chiesto, infatti, come reagirebbe se avesse un figlio omosessuale. E lei ha così risposto:

So che non mi potrebbe mai succedere perché queste cose capitano quando manca il padre, quando si è vittima di una violenza, quando la persona vive solo con la madre e le sorelle e da lì cominciano alcune tendenze. Quando avrò dei figli, li affiderò completamente a Dio. Avranno, così, due padri al loro fianco e io darò loro una buona educazione.

Ovviamente Cyndi Mejía parla per conoscenza diretta, perché anche lei, al pari delle nostre starlette, ha degli amici gay:

Ho molti amici gay: mi pettinano, mi truccano; sono persone che hanno sentimenti, e io non sono la persona indicata per giudicarli. Tutti abbiamo gli stessi diritti e io li amo molto.

Caspita! Oltre a essere sciampiste noi gay abbiamo anche dei sentimenti. Lo avreste mai detto?

Ah Miss, mia cara Miss...

Foto | limewireworld

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: