USA, la Casa Bianca detta le linee guida per escludere le persone transgender dall’Esercito

Dalle parole ai fatti, nonostante le critiche arrivate da ogni fronte, il passo è stato piuttosto breve. A pochi giorni dall’annuncio dell’intenzione del Presidente USA Donald Trump di vietare di servire nell’Esercito degli Stati Uniti d’America alle persone transgender, la Casa Bianca è pronta a inviare le linee guida al Pentagono per illustrare come il divieto dovrà essere applicato.

A rivelarlo è il Wall Street Journal, secondo il quale spetterà al Segretario della Difesa James Mattis e al suo staff il compito di determinare se un militare transgender è in grado di prestare servizio in una zona di guerra o di poter sopportare dei mesi a bordo di una nave. Chi sarà giudicato idoneo avrà la possibilità di continuare a prestare servizio nell’Esercito.

Le nuove linee guida, però, proibiscono al Governo degli USA di continuare a spendere per tutte le cure legate alla transizione delle persone transgender già in servizio - mettendo così le persone coinvolte davanti a una dura scelta. Non solo: la Casa Bianca scoraggia il reclutamento di nuove persone transgender nell’Esercito e suggerisce di non rinnovare i contratti delle persone transgender attualmente in servizio.

Di fronte a queste linee guida, James Mattis e l’intero Dipartimento della Difesa USA avranno sei mesi di tempo per aggiornare le politiche dell’Esercito rispettando il volere della Casa Bianca e di Donald Trump.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO