Paola Turci a Vanity Fair: “Mai più con un uomo, l’erotismo è donna”

Paola Turci, reduce dal Festival Di Sanremo 2017 che l’ha vista classificarsi al quinto posto col brano “Fatti bella per te”, ha scelto il settimanale Vanity Fair per un’intervista onesta e a 360 gradi in cui, tra il famoso incidente stradale avvenuto nel 1993, il guardarsi allo specchio, gli anni che passano e il trovarsi a proprio agio col proprio corpo, ha anche confessato di aver chiuso con gli uomini.

Sullo stare con un uomo, infatti, la cantautrice romana ha dichiarato:

No. Ma proprio no. Specie con quelli che adesso sembrano innamoratissimi. Ho avuto ogni smania: di avere un fidanzato, di costruirci casa, di sposarmelo, di metterci su famiglia. Non è stato proprio un successo. L’equilibrio che mi completa ora, invece, lo è, ed è da difendere: non crede ai colpi di fulmine e non ha bisogno di altro. E la bellezza non c’entra. Puoi essere pazzesca e possono piacerti gli uomini da morire, ma se hai una porta chiusa dentro, non capita nulla.

Non un vero e proprio coming out. O meglio, niente etichette o alcun tipo di classificazione:

L’erotismo è donna, tengo solo lontane le etichette. Ancora oggi se dici: “Mi piace una donna”, allora sei lesbica. Sorrido, quando qualcuno si chiede se io lo sia. Come domandare: “A te piace stare sopra o sotto? Ti piace dormire con il cuscino o senza?”. Ma cosa importa, quelli sono dettagli. Come fai l’amore è roba da chiedere?

Potete leggere l'intervista completa a Paola Turci a questo indirizzo.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 588 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO