George Michael è morto all’età di 53 anni

Il 2016 si è portato via un altro artista internazionale, una popstar come George Michael, leader degli Wham! dal 1981 e solista a partire dal 1986, già parzialmente avviata due anni prima con l’uscita dell’intramontabile Careless Whisper.

La morte del cantante, avvenuta all’età di 53 anni per cause ancora da comunicare, è stata annunciata ieri, nel giorno di Natale, dal suo pubblicista:

É con grande tristezza che siamo in grado di confermare che il nostro amato figlio, fratello e amico George è morto serenamente a casa sua nel periodo natalizio. La famiglia vuole che la loro privacy sia rispettata in questo momento difficile ed emotivo. Non ci saranno ulteriori commenti.

George Michael, al secolo Georgios Kyriacos Panayiotou, ha contribuito a plasmare la musica pop degli ultimi trent’anni e, forse suo malgrado, è diventato uno dei portavoce della comunità LGBT da quando, nel 1998, si vide costretto a fare coming out dopo esser stato arrestato in un parco di Los Angeles da un poliziotto in borghese che aveva ricevuto proposte sessuali esplicite dal cantante, come poi confermato dallo stesso Michael:

Beh, mi ha seguito al bagno e poi, questo poliziotto – beh, io non sapevo fosse un poliziotto allora, ovviamente – ha cominciato a fare quel gioco... credo si chiami "io ti faccio vedere il mio, tu mi fai vedere il tuo”…

Nel corso della sua lunga carriere, George Michael ha venduto oltre 100 milioni di album e regalato al Mondo brani ormai storici come Wake Me Up Before You Go-Go, Last Christmas, Freedom, Club Tropicana, Faith, Jesus To A Child e la già citata Careless Whisper.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO