Unioni civili: oltre mille coppie LGBT già sposate in Italia

Sono passati sei mesi dall’approvazione in Italia delle Unioni Civili, e ancora di meno da quando sono iniziate le prime celebrazioni. Eppure in questo breve lasso di tempo, a testimonianza di quanto fossero attese dalla comunità LGBT italiana, sono già quasi mille le coppie composte da persone dello stesso sesso che hanno deciso di unirsi civilmente da una parte dall’altra del Paese.

Un numero destinato ad aumentare radicalmente nelle prossime settimane, visto che sono centinaia le coppie ancora in lista di attesa - 300 solo nella città di Milano - pronte a scambiarsi le promesse non appena sarà possibile. Lo riferisce il Corriere della Sera, che dati alla mano elegge proprio Milano come la città col più alto numero di unioni civili già celebrate.

La senatrice Monica Cirinnà, prima firmataria del testo poi diventato Legge, ha dichiarato:

Quello che abbiamo visto in tutta Italia è che i primi corsi in Comune a registrare la loro unione sono persone grandi o molto grandi. Non sono stati i giovani. Penso, ad esempio alla coppia di Torino, Franco e Gianni che si sono uniti ad agosto, di 83 e 79 anni che erano insieme da 52 anni. Penso a Laura e Lidia che sposerò oggi, oppure alla coppia di Teramo, Bruno e Orlando, fiorai in pensione, anch’essi insieme da 52 anni. Quindi per tutte queste coppie di persone adulte, molto adulte «fare l’unione civile subito è il coronamento di un sogno ma anche di una lotta che per tutta la vita hanno combattuto per veder riconosciuti i loro diritti.

monica-cirinna-02.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 10 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO