E' lesbica: il giudice le toglie le figlie

Scritto da: -


Dalla civilissima Spagna arriva una notizia incivile.

Il giudice Fernando Ferrin Calamita ha tolto l’affidamento dei figli ad una madre lesbica, perché è impossibile, secondo questo giudice, che due genitori omosessuali diano una formazione integrale.

La notizia l’ho appena letta su La Stampa.it, ma la trovate anche su tgcom e su altre testate on line italiane e non, e mi ha lasciato davvero senza parole.

Ma come, proprio in Spagna ancora possono succedere queste cose? Possibile che il Paese che ha fatto dei diritti civili il manifesto del suo nuovo corso permetta una cosa simile?

Per avere una risposta veloce basta andare su il sito di El Mundo.

Infatti c’è già la risposta del Ministro di Giustizia spagnolo Mariano Fernández Bermejo, l’equivalente del nostro Mastella, il quale ha dichiarato che la sentenza del giudice è anticostituzionale avendo la Spagna riconosciuto il matrimonio tra omosessuali e quindi il valore della famiglia omosessuale.

Ancora una volta la civilissima Spagna dà prova di esserlo davvero.

Tanto per rendere più colorata la notizia vi dico che il Giudice è famoso per delle sentenze assurde come quando, negli anni ‘80, fece rivestire due ragazze che prendevano il sole in topless. Le sue gesta mi ricordano quelle del personaggio di Paolo Villaggio

Ermenegildo Morelli severo fustigatore di costumi

in Rimini Rimini

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su E' lesbica: il giudice le toglie le figlie

    Posted by: Ewan J.

    se la costituzione spagnola sancisce che genitori omosessuali possono allevare uno o più figli e un giudice si esprime in maniera contraria a questo atto, allora l'incostituzionalità è evidente ma il giudice in questione lo ha fatto per quale motivo? voglio dire, non ci si pronuncia contro la costituzione a meno che non ci sia un margine di interpretabilità personale, almento secondo quanto ho appreso dalle mie (scarse) nozioni di diritto pubblico magari qualcuno che con queste cose ci lavora potrebbe spiegarmi meglio Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su E' lesbica: il giudice le toglie le figlie

    Posted by:

    Sono nelle stesse condizioni del padre Spagnolo. E' una cosa che ti uccide vedere la figlia che assorbe le tendenze della mamma! E' una vergogna pensare di affidare figli a persone che per vie naturali non li vogliono! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su E' lesbica: il giudice le toglie le figlie

    Posted by: Ewan J.

    diego, con tutto il rispetto derivato sia dalla tua condizione di padre separato che dalla tua età 1. non penso che la "lesbicità" sia una tendenza che tenda (scusate il bisticcio) a farsi assorbire, inquanto l'omosessualità è una condizione innata 2. due lesbiche sono ipoteticamente fertili di una coppia eterosessuale. dire che non vogliano figli (a priori) è sbagliato, dire che "non possano" averne (per legge) è più giusto Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su E' lesbica: il giudice le toglie le figlie

    Posted by:

    Parere di un medico a cui ho parlato di recente è che omosessuali si diventa (come afferma anche la mia ex). E' una deviazione. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su E' lesbica: il giudice le toglie le figlie

    Posted by:

    Direi che la condizione secondo natura è che un figlio nasce da un padre ed una madre. Questa è la conformazione della famiglia in cui, senza impedimenti esterni, dovrebbe crescere. Come si fa a parlare di diritti civili? Diritti civili di chi? Di una madre che antepone i suoi desideri a quelli del figlio (un padre serebbe uguale)? La decisione dovrebbe essere del figlio. Gli va bene vivere con due donne che si amano invece che di un uomo e una donna? Non lo può decidere? Allora non va bene. Qualsiasi altra opinione, diversa da quella del bambino in questione, non conta nulla. Il resto è solo egoismo. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su E' lesbica: il giudice le toglie le figlie

    Posted by: Ewan J.

    @marco Prima di tutto un figlio abbisogna di amore. Venga esso da due padri, due madri, un padre e uma madre, un padre, una madre e una matrigna, due nonni, due zii/e, ecc. il resto è solo retorica da family day. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su E' lesbica: il giudice le toglie le figlie

    Posted by:

    [...] Il Giudice spagnolo Fernando Ferrín, quello che aveva deciso di togliere i figli ad una madre in quanto lesbica, su decisione del del CGPJ (il Consiglio Generale del Potere Giudiziario) sarà o multato o rimosso dall’icarico. [...] Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su E' lesbica: il giudice le toglie le figlie

    Posted by: andre87

    x marco: Vorrei proprio sapere: se la donna si fosse messa con un altro uomo avresti sempre tirato in ballo la natura e i diritti lesi del figlio? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su E' lesbica: il giudice le toglie le figlie

    Posted by:

    Civilissima la Spagna? mmmmmmmh, sono cattolici peggio di noi. Niente di meno civile.. Hanno solo la fortuna di avere il Papa tra i piedi, ma questi retaggi medievali da "invincibile armada" (vedi qs episodio) mi paiono evidenti!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su E' lesbica: il giudice le toglie le figlie

    Posted by:

    Nessuno si sceglie i genitori e tanto nascono orfani e cosa succede a loro… non esiste la famiglia naturale e l omosessualita non si attacca non si tratta di un virus ma non lo volete capire… si cercano solo risposte facili quando solo il rapporto e l amore tra genitori e figli conta, un qualche amore e sostegno per poter crescere liberi, anche dall omofobia Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su E' lesbica: il giudice le toglie le figlie

    Posted by:

    Nessuno si sceglie i genitori e tanti nascono orfani e cosa succede a loro… non esiste la famiglia naturale e l omosessualita non si attacca non si tratta di un virus ma non lo volete capire… si cercano solo risposte facili quando solo il rapporto e l amore tra genitori e figli conta, un qualche amore e sostegno per poter crescere liberi, anche dall omofobia Scritto il Date —