Orlando, un museo ospiterà un memoriale per le vittime del Pulse

Il Regional History Centre della contea di Orange, situato a pochi chilometri dal Pulse di Orlando, ha deciso di mettere in piedi un memoriale permanente per ricordare le persone che hanno perso la vita nella strage dello scorso 12 giugno nel noto locale LGBTQ.

Il museo ha già raccolto circa 3.500 oggetti lasciati davanti al Pulse nei giorni successivi alla strage - disegni, messaggi e peluche che centinaia di cittadini hanno voluto mettere lì in segno di tributo - e la porta di uno dei bagni della struttura, crivellata di colpi dall’attentatore Omar Mateen, ucciso dagli agenti di polizia quella stessa sera.

Si tratterà di una tributo permanente che il Regional History Centre intende conservare per generazioni, ma al momento non è ancora chiaro come la struttura organizzerà tutti gli oggetti raccolti e dove intenderà conservarla.

ORLANDO, FLORIDA - JUNE 21:  Edwin Rodriguez writes the names of the  victims of the Pulse Nightclub shooting at the front of the nightclub building on June 21, 2016 in Orlando, Florida.  The Orlando community continues to mourn the June 12 shooting at the Pulse nightclub in what is being called the worst mass shooting in American history, Omar Mir Seddique Mateen killed 49 people at the popular gay nightclub early last Sunday. Fifty-three people were wounded in the attack which authorities and community leaders are still trying to come to terms with. (Photo by Gerardo Mora/Getty Images)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 32 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO