Rio 2016, la nuotatrice Rachele Bruni dedica la medaglia alla propria compagna

Rachele Bruni, medaglia d’argento nella 10 km del Nuoto di fondo alle Olimpiadi Rio 2016 dopo la squalifica della francese Aurelie Muller, ha dedicato quella medaglia alla sua famiglia e alla sua compagna Diletta, facendo di fatto un coming out pubblico con estrema naturalezza.

É dalle pagine del Corriere Dello Sport che arrivano i primi commenti della diretta interessata:

Ho dedicato il mio argento anche a Diletta: non ho mai fatto coming out ma non mi sono neanche mai preoccupata dei pregiudizi. Io vivo la mia vita con naturalezza. Dite che ci vuole coraggio? Non lo so, so solo che mi è venuto naturale pensare alla mia Diletta. E non ai pregiudizi della gente.

L’atleta fiorentina non ha fatto altro che dedicare quella importante medaglia alle persone che ama, proprio come molti altri atleti hanno fatto, e tra quelle c’è ovviamente la sua compagna:

Indubbiamente ci sono persone che hanno ancora dei pregiudizi, ma io vivo serena e tranquilla senza pensare a questo: vivo per me stessa, per la mia passione per il nuoto e per le persone che mi vogliono bene.

Anche la destinataria di quel ringraziamento, la compagna Diletta, ha commentato la cosa con tutta la spontaneità del caso, come dovrebbe essere nel 2016 per una cosa così bella:

Cosa ha detto di strano Rachele? Solo che era per me, senza aggiungere altro: è questo che mi piace di lei, lei è diretta, spontanea, naturale.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO