USA 2016, Hillary Clinton: “Continuerò a combattere per i diritti LGBT”

A pochi mesi dalle elezioni presidenziali che determineranno il futuro degli Stati Uniti per i prossimi anni, la candidata democratica Hillary Clinton è tornata a parlare delle tematiche LGBTQ che sono state al centro della sua campagna elettorale

Clinton, in una lunga intervista a The Advocate, ha fatto un bilancio e promesso che, se sarà eletta, continuerà a impegnarsi in prima persona per i diritti LGBT:

Nel 2016 ci sono ancora posti negli Stati Uniti in cui le persone LGBT possono essere licenziate o sfrattate non perché hanno fatto qualcosa, ma solo per chi sono e per chi amano. É profondamente sbagliato e va contro tutto ciò in cui credo.

Clinton ha ricordato l’importanza dell’Equality Act del 2015, che si trova ancora in una fase di stallo, e ha sottolineato che se il Congresso non agirà e farà andare avanti la proposta,

Il nostro nuovo Presidente potrà comunque fare dei passi importanti per proteggere i diritti degli americani LGBT. […] Barack Obama ha fatto delle azioni esecutive per proteggere le persone LGBT nell’occupazione, gli alloggi e l’assistenza sanitaria. Il nostro prossimo Presidente potrà difendere queste azioni o rigettarle. Donald Trump ha già promesso che le rigetterà, io le difenderò e costruirò a partire da esse.

La candidata alla Presidenza ha parlato anche di come ha intenzione di impegnarsi per fermare le violenze contro le donne transessuali di colore:

Soltanto lo scorso anno almeno 21 donne transgender, principalmente di colore, sono state uccise. […] Dobbiamo contrastare l’essere bigotti e il discriminare gli altri per porre fine alla violenza. Dobbiamo ripristinare la fiducia tra le forze dell’ordine e le comunità investendo su programmi che educhino contro la discriminazione, l’uso della forza e sulle interazioni con la comunità LGBT.

Clinton, in conclusione della lunga intervista che vi invitiamo a leggere integralmente a questo indirizzo, ha lanciato un appello all’intera comunità LGBT:

Voglio che la comunità LGBT in Florida e in tutto il Paese sappia di avere milioni di alleati. Io sono uno di questi. E continuerò a combattere per il vostro diritti di vivere liberamente, apertamente e senza paura. Non c’è posto per l’odio in America.

CHARLOTTE, NC - JULY 25:  Democratic presidential candidate former Secretary of State Hillary Clinton speaks at the 117th National Convention of Veterans of Foreign Wars on July 25, 2016 in Charlotte, North Carolina. On the first day of the Democratic National Convention, Hillary Clinton is campaigning in North Carolina.  (Photo by Justin Sullivan/Getty Images)

Via | The Advocate

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO