Georges Eekhoud, autore del primo romanzo gay della letteratura belga

Georges Eekhoud, scrittore belga.

georges_eekhoud_1.jpg

Georges Eekhoud (1854 – 1927) fu uno scrittore belga che ebbe una grande risonanza quando nel 1899 scioccò i suoi affezionati lettori con Escal-Vigor, un romanzo, il primo della letteratura di quel paese, dove veniva raccontato piuttosto esplicitamente l’amore tra due uomini. Il libro fu ovviamente oggetto di polemiche a non finire e dovette anche subire un processo che terminò con un nulla di fatto.

Oggi, a distanza di tanti anni, dopo che le bufere letterarie e giudiziarie si sono perse fortunatamente nella notte dei tempi, rimane solo la qualità letteraria di questo romanzo coraggioso che è in primis un inno alla libertà, ad essere comunque sempre se stessi.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO