Cleveland Street, lo scandalo degli uomini a pagamento

Lo scandalo di Cleveland Street.

cleveland-street-1.jpg

Uno scandalo quello di Cleveland Street che, visti i nomi tirati in ballo, rischiò di travolgere l’establishment britannico. Tutto ebbe inizio da un raid della polizia in un bordello gay di Londra nel 1889. Qui tra i muri di una casa di Cleveland street si consumavano infatti incontri tra i più bei nomi dell’aristocrazia inglese ed un gruppetto di giovani ed aitanti popolani desiderosi di arrotondare i loro magri introiti da fattorini.

Lord Arthur Somerset, sovrintendente delle scuderie del principe di Galles, venne interrogato dalla polizia, mentre si faceva largo tra i frequentatori del bordello il nome del principe Albert Victor, nipote della regina Vittoria, destinato a succedere al padre Edoardo sul trono inglese. Un scandalo di vaste proporzioni che non solo costrinse il potente e riverito Lord Somerset a fuggire all’estero poco prima dell’arresto, ma che preparò la strada al grande processo che solo pochi anni dopo avrebbe ignominiosamente travolto Oscar Wilde.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO