Olimpiadi Londra 2012: Megan Rapinoe, calciatrice statunitense, è lesbica

Megan Rapinoe, calciatrice statunitense che parteciperà alle prossime Olimpiadi di Londra 2012, ha fatto coming out e si è dichiarata lesbica. Rapinoe (protagonista del video della Nike qui sopra), che gioca da centrocampista nella nazionale USA, ha detto di essere lesbica in maniera del tutto naturale. Megan Rapinoe non ha mai nascosto di essere lesbica, solo che nessuno glielo ha mai chiesto direttamente. E così, durante un'intervista rilasciata ad Out Magazine, commentando il fatto che in molti giravano intorno alla domande e nessuno la faceva direttamente, ha commentato:

Credo che cercassero solo di essere rispettosi e pertanto che fosse compito mio dire, “Sono gay”. Cosa che sono. Per la cronaca: sono gay.

Rapinoe, che ha una relazione da tre anni con una giocatrice australiana, ha anche affermato che nel calcio femminile è molto più facile fare coming out che non in quello maschile. Nelle squadre femminili, secondo la calciatrice, c'è molta più solidarietà tra colleghe che non nel calcio maschile.

Un grande applauso a Megan Rapinoe che parla così liberamente del proprio orientamento sessuale. I colleghi maschi dovrebbero prendere esempio...