I film gay della storia del cinema: Tutto sua madre, 2013

Il film vincitore di un Cesar è ispirato ad una pièce teatrale.

Tutto sua madre è un film del 2013 interpretato, scritto e diretto da una sola persona: Guillaume Gallienne. Un film dominato dalla figura di una madre amatissima che il figlio imita in tutto e per tutto. Del resto il piccolo Guillaume si sente confuso, cerca una propria identità, si cala nelle scarpe di personaggi storici o di fantasia come la principessa Sissi o l’arciduchessa Sofia che gli vengono prontamente in soccorso nella solitudine della sua stanza.

Un viaggio alla ricerca di sé che lo porterà in collegio (dove si innamorerà non corrisposto di un compagno atletico e sportivo), sul lettino dello psicoanalista ed infine tra le braccia di colei che diventerà sua moglie. Un film acuto ma anche divertente che non per nulla si è portato a casa un Cesar come miglior film dell’anno.

tutto-sua-madre.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO