Hollywood e i personaggi LGBT: cos’è il test di Vito Russo?

Sempre più spesso - non abbastanza secondo l’ultimo rapporto firmato GLAAD - vediamo personaggi LGBT al cinema e in TV, ma forse non tutti sanno che la celebre Gay & Lesbian Alliance Against Defamation ha ideato un vero e proprio test per capire se la presenza di persone LGBT nei film abbia un valore reale per la comunità LGBT o se sia sfruttata, come spesso accade, proprio in funzione della sua sessualità o, peggio ancora, come oggetto di battute e sketch.

Prendendo ispirazione dal Bechdel Test, finalizzato a esaminare il modo in cui i personaggi femminili vengono interpretati e usati ai fini della narrativa, la GLAAD ha ideato nel 2013 il test di Vito Russo, ispirato al compianto attivista LGBT e storico cinematografico deceduto nel 1990 a 44 anni.

Un film, per superare il test di Vito Russo, deve fare in modo che si verifichino queste tre condizioni:


  • il film deve contenere almeno un personaggio identificabile come gay, lesbica, bisessuale o transgender

  • quel personaggio non deve essere unicamente o principalmente definito dal suo orientamento sessuale o identità di genere

  • il personaggio LGBT deve essere legato alla trama al punto che la sua rimozione avrebbe un impatto significativo (non deve essere un personaggio di contorno, ma deve contare qualcosa).

Se sulla carta sembra semplice, vi sorprenderà sapere che non sono moltissimi i film in grado di superare questo test, segno che c’è ancora molto da lavorare ad Hollywood e non solo. Nel 2015, ad esempio, sono 8 film delle sette major holliwoodiane sono riusciti nell’impresa: American Ultra, Unfinished Business, The Wedding Ringer, Magic Mike XXL, A La Mala, Freeheld, Legend e Ted 2.

Tra i film degli ultimi anni riusciti a passare il test di Vito Russo segnaliamo:


    Cloud Atlas (2012)
    Pitch Perfect (2012)
    Skyfall (2012)
    Kick-Ass 2 (2013)
    Brokeback Mountain (2005)
    La Mala Education (2004)
    Weekend (2011)

vito-russo.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO