Babur, potente imperatore bisex

Babur, fondatore del grande impero Mogol.

babur-1.jpg

Questa volta non dobbiamo affidarci alle parole di biografi o storici, ma alla celebre autobiografia che lo stesso Babur (1483-1530) , discendente di Tamerlano e fondatore del grande impero Mogol, scrisse di proprio pugno. Pagine in cui il potente sovrano (che in sé univa il coraggio da leone del guerriero e l’animo squisito del poeta) racconta di come a soli 16 anni si fosse perdutamente innamorato di un altro ragazzo.

Del resto lo storico Abraham Eraly ci chiarisce di come la bisessualità fosse allora assai comune e praticata in quelle parti del mondo. Babur ebbe un atteggiamento sempre piuttosto tiepido nei confronti di mogli e concubine, mentre le continue campagne belliche e le congiure di fratelli e parenti gli assorbivano tempo ed energia. Un impero immenso che a soli 47, dopo una malattia piuttosto improvvisa, lasciò nelle mani dell’amatissimo figlio Humayun.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO