Rupert Brooke, morte di un giovane poeta

In ricordo di Rupert Brooke nell'anniversario della scomparsa.

Il 23 aprile 1915 moriva su una nave diretta a Gallipoli un giovane poeta. Nessuna ferita di guerra sul suo corpo, celebrato dai contemporanei per la sua bellezza, ma solo la puntura di una zanzara infetta. Rupert Brooke (1887-1915) se ne andava così, all’alba di una battaglia epocale, dopo una breve ma intensa vita.

Bisessuale ed amico di Virginia Woolf e di altri celebri membri dell'ormai arcinoto Bloomsbury Group, Rupert Brooke, giovanissimo, si era distinto per una serie di poesie tra cui la famosissima Il Soldato, letta dal pulpito della cattedrale di Saint Paul il giorno di Pasqua del 1915, solo pochi giorni prima della sua precoce ed inaspettata scomparsa.

Via | Pinterest

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO