Gwen Stefani: “Sarei fortunata se avessi un figlio gay”

Gwen Stefani, da poco tornata sotto i riflettori come giudice della versione statunitense di The Voice e con un nuovo disco appena sfornato, ha dato uno smacco a gli omofobi di tutto il Mondo nel corso di un’intervista ad ET Online, precisando che se uno o più di uno dei suoi figli si scoprisse gay, lei ne sarebbe orgogliosa.

Sarei davvero fortunata ad avere un figlio gay. Voglio solo che i miei figli siano felici e in salute e chiedo a Dio di guidarmi ogni giorno per farmi essere una buona madre, non è un lavoro facile.

Stefani, madre di tre figli nati dal matrimonio con Gavin Rossdale - Kingston, Zuma e Apollo, rispettivamente di 9, 7 e 2 anni - ha ammesso di volersi far trovare pronta nel caso in cui i suoi figli facessero coming out:

Chiedo sempre ai miei amici gay “com’era quando eravate piccoli?”. Fino a quando i miei figli saranno protetti e felici e passerò il tempo con loro, che si tratti di fare sport o di farsi le unghie insieme, poco importa.

Via | ETOnline

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail