Guglielmo, il principe rosso

La storia dell'intrepido ed affascinante principe rosso.

il-principe-rosso-1.jpg

La sua figura sembra uscita da un romanzo dove elementi romantici e guerreschi si fondono fino a rapire l’attenzione del lettore anche più distratto. Nato in una delle grandi dinastie reali d’Europa, gli Asburgo, l’arciduca Guglielmo (1895-1948), noto anche come il principe rosso per le sue simpatie socialiste, fu un uomo dalle molte ambizioni e dalle tante avventure.

Bello, coraggioso e bisex ebbe un ruolo di primo piano nella storia a cavallo delle due guerre, finendo poi nelle mani dei russi che lo accusarono di spionaggio. Condannato alla deportazione, il principe rosso morì prima che la condanna potesse venire eseguita per una tubercolosi mai curata. A lui Timothy Snyder ha dedicato un' avvincentissima biografia da leggere col fiato sospeso. Una chicca per gli amanti della Storia e dei grandi intrighi internazionali.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 10 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO