Unioni civili, Matteo Renzi: “Entro maggio saranno legge”

matteo-renzi-domenica-live.jpg

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha partecipato alla puntata odierna di Domenica Live su Canale 5 e tra gli argomenti toccati c’è stato anche quello attualissimo delle unioni civili e della stepchild adoption, stralciata dal DDL Cirinnà prima dell’approvazione da parte del Senato il mese scorso.

Renzi ha cominciato il suo intervento ipotizzando che il percorso alla Camera si concluderà entro il mese di maggio, quando le unioni civili diventeranno ufficialmente realtà in Italia:

Questa non è ancora legge. Siamo certi che verrà approvata anche alla Camera. La mia preoccupazione era che se ne continuasse a parlare e poi ci sarebbe stato l’ennesimo rinvio. Le critiche ci sono, chi fa politica deve prendersele. Ma noi pur di farla passare abbiamo messo la fiducia. Significa rischiare l’osso del collo, perchè se perdi devi dimetterti. Che paura possono fare due persone che si vogliono bene e che si amano? Se ci sarà bisogno metteremo la fiducia anche alla Camera. Spero che entro maggio possa diventare un’altra legge da firmare.

A proposito dello stralcio della stepchild adoption, il Premier ha precisato:

Io penso che questo sia un bel compromesso. Sai quanti bambini sono ancora fermi in orfanotrofio? Adesso portiamo a casa le unioni civili, poi pensiamo alle adozioni. Dobbiamo abituarci all’idea che fare un pezzettino alla volta. Poi partirà la discussione su tutte quelle famiglie che vogliono avere un figlio e non ci riescono. Un pezzettino alla volta. Io sono contento che dopo tanti anni di chiacchiere, finalmente le cose avvengono.

Il discorso, guidato dalla conduttrice Barbara d’Urso, si è poi spostato su Nichi Vendola, appena diventato papà. Renzi, per ovvi motivi, ha evitato di cavalcare le polemiche e, pur dicendosi contrario alla maternità surrogata, si è detto contento del fatto che finalmente si comincia a discutere serenamente dell’argomento:

Quando nasce un figlio è una cosa talmente bella che tutti noi dovremmo essere contenti. Quando nasce una nuova vita, questa è la cosa fondamentale. Non voglio parlare di un caso specifico, ma io sull’utero in affitto sono contrario. Lo fanno anche gli etero. A Sanremo si è discusso di Elton John, poi il giorno dopo c’era Nicole Kidman. Sono temi complicati. Ma è bello che si possa discutere con tranquillità di questi temi, ci si ascolti e si faccia uno sforzo in più.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO