Konstantinos Kavafis, la poesia del desiderio

Uno dei più grandi poeti del Novecento.

Considerato oggi il più grande poeta di lingua greca, Konstantinos Kavafis (1863-1933) assurse a tale fama solo dopo la sua morte. Durante la sua vita, quasi per intero spesa ad Alessandria d’Egitto (a parte alcuni soggiorni in Inghilterra, Grecia e Costantinopoli), il poeta mantenne sempre un basso profilo. Per anni lavorò presso il Ministero dei Lavori Pubblici, mentre le sue poesie circolavano discretamente solo tra gli amici più cari.

Poesie dove la Storia, l’amore fuggevole ma intenso, il desiderio bruciante che appanna lo sguardo ed accelera inevitabilmente il sangue formano versi che rimangono tra i più belli ed intensi di tutto il Novecento.

Via | Pinterest

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO