Elton John a #Sanremo2016

Dopo tanta attesa e tra mille polemiche sollevate da omofobi, cattolici ed esponenti di destra e centrodestra - spesso le tre cose coincidono - Elton John è salito sul palco dell’Ariston e ha suonato al pianoforte e cantato uno dei suoi più grandi successi, Your Song, dedicata proprio a un uomo.

Si parte subito con una breve intervista:

Tutto quello che ho è grazie al mio pubblico

Guardando al passato:

Non pensavo che questo viaggio sarebbe durato così tanto. Non avrei mai pensato di diventare papà e di avere la vita che ho avuto.

Si torna a cantare. Un altro capolavoro della discografia di Elton John: "Sorry seems to be the hardest word".

Carlo Conti torna sul palco e prosegue con l'intervista parlando della fondazione di Elton John dedicata alla lotta all'AIDS:

Penso che chiunque, se può aiutare qualcuno, ha il dovere di farlo. Non devi essere famoso per farlo. Oggi il Mondo è un luogo difficile in cui vivere per molte persone e noi dobbiamo avere un approccio cristiano nell’aiutare chi ha bisogno di aiuto.

Elton John torna a cantare. Stavolta, in anteprima italiana, tocca a Blue Wonderful, singolo estratto dal nuovo album dell’artista britannico, Wonderful Crazy Night.

Terminato il brano, è già tempo di saluti. Chi si aspettava un discorso o anche solo qualche parola su unioni civili e matrimonio gay può tirare un sospiro di sollievo. Poco importa: già solo per questa prima serata, il Festival di Sanremo 2016 è stato il più LGBT di sempre! Ed è pur sempre vero che un'emozione vale più di mille parole.

elton-john-sanremo-2016.jpg

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO