Unioni civili, Alfano a Skytg24: “Con le adozioni è a rischio l’intera legge”

angelino-alfano.jpg

Il ministro dell’Interno Angelino Alfano, pieno di gioia dopo il dietrofront del Movimento 5 Stelle sul DDL Cirinnà attualmente in discussione al Senato, ha risposto oggi alle domande di Maria Latella a SkyTg24 e tra i tanti argomenti affrontati c’è stato anche, era ovvio, quello delle unioni civili e della stepchild adoption:

Se il M5s non ha una linea di indirizzo ufficiale e quindi un obbligo di fedeltà a una linea, e anche il Pd lascia un po' a briglie sciolte i senatori, è a rischio l'intera legge. […] Sono stato interpretato come uno che esultava. Non è vero. La nostra posizione è per il no a causa della somiglianza delle unioni civili al matrimonio, e per le adozioni. C'è il rischio che salti la legge, questa è una constatazione.

Alfano sembra avere la soluzione al problema:

Se la stepchild adoption si può fare non serve la norma. Se non si può fare a mio avviso la nuova norma è ingiusta. Con le adozioni per coppie omosessuali si finisce all'utero in affitto. É accettabile che si metta la targhetta col prezzo sul ventre di una donna? Ci sono molti bambini nei nostri luoghi di accoglienza senza un papà e una mamma: miglioriamo la legge sulle adozioni, ma per uomo e donna. L'utero in affitto vogliamo renderlo reato universale.

A pochi giorni dall’avvio del voto in Senato, al momento ipotizzato per la giornata di mercoledì 10 febbraio, regna il caos più totale e a questo punto il futuro del DDL Cirinnà, così come è in esame al Senato, sembra sempre più in dubbio.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO