I grandi film gay della storia del Cinema: La legge del più forte di Rainer Werner Fassbinder

Un ritratto spietato dell'uomo e dell'avidità.

La legge del più forte è un film doloroso, tagliente, destinato a lasciare un segno profondo ed indelebile nello spettatore. Diretto nel 1975 da Rainer Werner Fassbinder (che ne è anche l’interprete principale), il film ci mostra senza incertezza la rapacità spietata che ci alimenta, che dai poteri forti transita al singolo trasformandolo in un predatore senza anima.

Vittima predestinata l’innocente Fox, giovane omosessuale di Monaco che dopo una colossale vittoria alla lotteria, verrà sfruttato, usato e poi gettato via come un oggetto ormai senza più nessuna utilità. Abbandonato da tutti, il giovane si suiciderà in una stazione della metropolitana, dove non solo lui, ma l’umanità che dovrebbe risiedere in ognuno di noi subiranno l’ultima, inaccettabile onta.

rainer-werner-fassbinder-1.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO