Italo e lo sconto per il Family Day: parte il boicottaggio online

italo-treno.jpg

La polemica nei confronti di Italo Treno è montata in poche ore, fomentata anche dalle repliche ufficiali che hanno lasciato parecchio a desiderare. É stato sufficiente scoprire che l’azienda NTV, che opera sul territorio italiano col nome commerciale Italo, sta promuovendo uno sconto del 30% per chi si recherà a Roma il 30 gennaio prossimo, a bordo dei treni Italo, per partecipare al Family Day, la manifestazione omofoba organizzata nel tentativo di contrastare il percorso delle Unioni Civili in Senato.

Di fronte alle proteste degli utenti, che lamentavano una chiara presa di posizione dell’azienda, nel corso della giornata di ieri è arrivata un primo comunicato ufficiale:

Ciao a tutti, ci tenevamo a comunicare a tutti voi che Italo ha un sistema commerciale in base al quale offre...

Posted by Italo Treno on Sunday, January 24, 2016

Quello che, secondo l’ufficio stampa dell’azienda, doveva servire per mettere a tacere ogni polemica, non ha fatto altro che gettare altra acqua sul fuoco. Poche ore dopo è arrivato un secondo comunicato, ancor più imbarazzante del precedente:

Ragazzi, non ci stiamo a farci mettere nell'angolo da chi vuole strumentalizzare ogni cosa. Ci hanno chiesto una...

Posted by Italo Treno on Sunday, January 24, 2016

Si parla di scelta puramente commerciale, ma come Barilla insegna, anche le scelte puramente commerciali, in un momento delicato come quello in cui ci troviamo oggi sul fronte dei diritti civili, può rivelarsi un boomerang tutt’altro che positivo. E, infatti, proprio come accadde con Barilla, gli appelli di boicottaggio di Italo Treno piovono da ogni parte, a cominciare da Rete Lenford, Avvocatura per i Diritti LGBTI:

#ITALOTRENOSIAMOFAMIGLIEItalotreno è stata attaccata perché ha deciso di applicare degli sconti a chi sabato prossimo...

Posted by Avvocatura per i Diritti LGBTI - Rete Lenford on Sunday, January 24, 2016

Stessa linea adottata da Red di Bologna, che ha ribadito su Facebook la propria posizione, invitando tutti al boicottaggio “perché la lotta per i diritti passa anche boicottando chi i nostri diritti li vuole calpestare ogni giorno”:

Ieri un milione di persone era in piazza in tutta Italia per chiedere a gran voce uguaglianza e diritti per il proprio...

Posted by RED // Bologna on Sunday, January 24, 2016

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 62 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO