Jo March di Piccole Donne, una lesbica ante litteram?

Piccole donne, un grande romanzo per ragazzi dalle tante chiavi di lettura. Non ultima la sessualità di una delle sue protagoniste: Jo March.

Non vi è ombra di dubbio che Piccole donne di Louisa May Alcott sia uno classico della letteratura per l’infanzia e non solo di quella. Le vicende ora tristi, ora spensierate delle giovani sorelle March hanno appassionato diverse generazioni di lettori sparsi sui cinque continenti. Jo, la più ribelle e anticonvenzionale delle quattro, viene sempre più spesso indicata come uno dei primi probabili personaggi lesbici della letteratura d’oltreoceano.

La stessa Alcott ebbe del resto intense amicizie femminili, prima fra tutte quella con Sophy Bond. Un romanzo dunque quello della celebre scrittrice americana che avrebbe più chiavi di lettura e un sostrato così ricco che lo stesso Sigmund Freud ci sarebbe andato a nozze.

louisa-may-alcott-1.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 21 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO