Jean Acker, la moglie pentita di Rodolfo Valentino

La storia di Jean Acker, la prima moglie di Rodolfo Valentino.

Nonostante la sua carriera come attrice durò diversi decenni, transitando con successo dal muto al sonoro, il nome di Jean Acker (1893-1978) evoca perentoriamente la figura di una vera e propria leggenda del grande schermo: Rodolfo Valentino. Il loro matrimonio mai consumato, con tanto di porta chiusa in faccia al gran divo la notte stessa delle nozze, rivelano subito e senza possibilità di fraintendimento il temperamento mosso ed imprevedibile della Acker.

La sua vita sentimentale del resto fu costellata soprattutto di amori per altre donne, inclusa la collega Grace Darmond e Chloe Carter, una soubrette della celebre compagnia Ziegfeld Follies con cui la Acker visse per buona parte della sua vita. Un vero grande amore il loro, visto che le due donne decisero di venire sepolte una accanto all’altra ed abitare così la stessa “casa” per l’ eternità.

jean-acker-valentino-1.jpg

  • shares
  • Mail