I grandi romanzi gay: Sodoma e Gomorra di Marcel Proust

Il quarto volume della monumentale opera di Marcel Proust.

Sodoma e Gomorra è il quarto volume di Alla ricerca del tempo perduto, l’opera monumentale che ha dato fama imperitura a Marcel Proust. Nonostante l’omosessualità informi di sé in un modo o nell’altro tutti i libri che la compongono, in Sodoma e Gomorra l’amore che non osa pronunciare il suo amore (così allora veniva chiamata da alcuni) diventa il grande, assoluto protagonista. Se da una parte il narratore vive il suo amore per un’ Albertine dai tanti amori saffici, dall’altra si dispiega invece, quasi a fargli da contraltare, il rapporto tra il barone de Charlus ed il giovane violinista Morel.

Un affresco immenso ed in forte chiaroscuro, dove diversi personaggi dell’opera proustiana, uomini o donne che siano, rivelano all’occhio sempre più attento ed esperto del narratore tutta la loro insopprimibile omosessualità.

marcel-proust-1.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO