Si alza il sipario sulla tredicesima edizione del Florence Queer Festival

Torna la rassegna fiorentina dedicata alla cinematografia LGBT.

florence-queer-festival-1.jpg

Apre oggi i battenti il Florence Queer Festival, una rassegna cinematografica organizzata a Firenze dall’associazione Ireos e capitanata da Bruno Casini e Roberta Vannucci. Il festival, arrivato alla tredicesima edizione, vedrà quest’anno scendere in campo diversi film e documentari. L’onore di aprire la rassegna al cinema Odeon di Firenze spetterà a Torri, checche e tortellini di Andrea Adriatico. Un documentario che, tra le sue protagoniste, vanta un nome "storico" come Eva Robin's.

florence-queer-festival.jpg

Molto attesa anche la proiezione di Dolares de arena, una pellicola dominicana che ruota attorno alla figura di un’anziana signora, interpretata nientemeno che da Geraldine Chaplin, che tesse un rapporto intenso ed ambiguo con una giovane del luogo. A questo punto non possiamo chiudere il post senza citare Desire will set you free di Yony Leyser. La storia di un incontro che ci porterà nel cuore di una Berlino dark ed in salsa naturalmente gay.

Via | Florence Queer Festival Facebook

  • shares
  • Mail