Contessa Dracula, la più temibile serial killer della storia

Nota anche come la Contessa sanguinaria, Elisabetta Bathory uccise più di 650 fanciulle.

Considerata da più parti la più sanguinaria e temibile serial killer della storia, Elisabetta Bathory (1560-1614), nota anche come contessa Dracula apparteneva ad una delle famiglie più antiche ed in vista di tutta l’Ungheria. Tra i suoi membri eroi nazionali, alti prelati e, non ultimo, anche un re di Polonia. Tuttavia nei Bathory, a causa dei tanti matrimoni tra consanguinei, serpeggiava il seme devastante della follia. La natura crudele e sadica della contessa si fece infatti sentire presto come del resto la sua propensione per le altre donne, soprattutto se giovani e vergini.

Secondo i suoi diari, Elisabetta Bathory avrebbe seviziato ed ucciso più di 650 persone. La follia della donna venne fermata soltanto quando l’imperatore Mattia ordinò un’indagine sulla sparizione di alcune giovani aristocratiche. Gli emissari del monarca una volta scoperta la verità fecero murare viva la contessa, lasciando un’apertura solo per far passare il cibo. Vinta e rinchiusa per la vita in una stanza di pochi metri, Elisabetta Bathory si lasciò gradualmente morire di fame.

Via | Wikipedia

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO