Anne Enright, dopo il successo editoriale di La Veglia arriva The Green Road

Il nuovo romanzo di Anne Enright parla di omosessualità, legami familiari, abbandoni e ritorni.

Il nuovo romanzo di Anne Enright parla di omosessualità, legami familiari, abbandoni e ritorni.

Da noi il suo nome è indissolubilmente legato a "La veglia", il romanzo che le ha portato nel 2007 il Booker Prize. Un riconoscimento che ha acceso su questa discretissima irlandese di Dublino le luci della ribalta. Oggi il suo nome fa di nuovo notizia, grazie al suo ultimo romanzo "The Green Road". Questa volta la scrittrice ci racconta tra nostalgie e struggimenti, fughe e ritorni, la storia di una famiglia irlandese che ha nella figura intrepida e commossa della madre il suo fulcro.

Tra i suoi quattro figli anche Dan che negli anni ‘90 abbandona il seminario per volare in una New York tetra, drammaticamente incupita dall’ epidemia di Aids, dove tuttavia trova la forza ed il coraggio di vivere finalmente appieno la propria omosessualità. "The Green Road" dipinge con poesia le vicende disgreganti della vita, partenze e ritorni che portano sempre con sé le imperscrutabili intermittenze del cuore.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO