Buona scuola, il ministro Giannini precisa: “Nessuna teoria gender nelle scuole”

Il Miur ha già disposto l'invio di una circolare a tutti i dirigenti scolastici.

stefania-giannini.jpg

Si parla sempre più insistentemente, a torto, della cosiddetta teoria del gender, espressione usata con forza dalla destra reazionaria e dei cattolici più conservatori senza avere un’idea chiara in testa, mescolando ed equivocando gender studies e queer theory.

Questa confusione, a quanto pare molto difficile da chiarire, ha provocato anche una serie di polemiche collegate alla riforma della scuola, al punto da spingere il ministro dell’istruzione Stefania Giannini a fornire una volta per tutte una spiegazione chiara, nel tentativo di mettere un freno a questo discussioni basate sul nulla:

L’articolo 16 introduce un principio sacrosanto che non ha nulla a che fare con la teoria gender. È un principio che esplicita dei criteri di sensibilizzazione all’educazione alla parità tra i sessi, quello femminile e quello maschile, perché la nostra società deve fare dei passi avanti su questo fronte, e per prevenire la violenza di genere e l’omofobia.

Giannini, ai microfoni di Radio24, ha anche annunciato di aver iniziato ad inviare una circolare a tutti i dirigenti scolastici con questa precisazione, mettendo così a tacere chi, di fronte al comma 16 dell’articolo 2 nel maxiemendamento - “educazione alla parità tra i sessi, la prevenzione della violenza di genere e di tutte le discriminazioni” - aveva chiesto dei chiarimenti, come ha fatto il senatore Gaetano Quagliariello.

Il ministro ha chiuso il breve intervento chiedendo di finirla, una volta per tutte, di accostare la cosiddetta teoria gender alla riforma della scuola italiana, pena conseguenze anche legali:

Chi ha parlato e continua a parlare di teoria `gender´ in relazione al progetto educativo della governo di Renzi sulla scuola compie una truffa culturale. Ci tuteleremo con gli strumenti a nostra disposizione, anche per vie legali. Ove si continuasse ad incriminare la legge studieremo quali strumenti adottare.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 156 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO