Queer Lion 2015: La calle de la amargura di Arturo Ripstein

La calle de la amargura di Arturo Ripstein con Patricia Reyes Spíndola e Nora Velázquez (Messico/Spagna, 99’) è un film Fuori Concorso alla 72. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica del Cinema di Venezia. Per il tema che tratta è stato comunque selezionato per il Queer Lion Award, premio collaterale per il “Miglior Film con Tematiche Omosessuali & Queer Culture”.

Il film si basa su un fatto di cronaca realmente accaduto, quello del ritrovamento dei cadaveri di due lottatori in un hotel di Cuauhtemoc a Città del Messico, presumibilmente avvelenati da due donne. Chi sono queste due donne? Si tratta di due anziane prostitute che vivono nelle loro abitazioni, piuttosto squallide: una di loro ha problemi con la figlia adolescente e con il marito dedito al travestitismo; l’altra vive una condizione di totale solitudine. La notte in cui è ambientato il film le due donne hanno un appuntamento per celebrare la vittoria sul ring di due lottatori nani.

Come sempre, ecco il calendario delle proiezioni a Venezia:


  • 10 settembre 9:00 Sala Grande, 11:30 Sala Darsena, 22:00 Sala Grande

  • 11 settembre 17:30 PalaBiennale, 21:30 Multisala Rossini (Venezia)

  • 12 settembre 21:30 IMG Cinemas Candiani (Mestre)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 22 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO