Keegan Hirts e David Denson gay: duplice coming out nello sport

Due coming out sono avvenuti nel mondo dello sport in questi giorni: il rugbista Keegan Hirts e e il giocatore di baseballe David Denson si sono dichiarati gay

Keegan Hirts e David Denson gay: duplice coming out nello sport

Il rugbista britannico Keegan Hirst (a sinistra nella foto) e il giocatore di baseball americano David Denson (a destra) hanno fatto coming out e si sono dichiarati gay.

Keegan Hirst – già sposato con una donna e padre di due figli – ha deciso di dire la verità su di sé dopo un lungo cammino di accettazione e diventare, così, il primo rugbista britannico in attività a fare coming out (prima di lui solo il britannico Gareth Thomas si era dichiarato gay ma si era subito ritirato dal gioco). Ha affermato Keegan Hirst, che ha 27 anni e gioca nei Batley Bulldogs, squadra di rugby league:

All'inizio non potevo nemmeno dirmi “Io sono gay”, figuriamoci di parlarne ad alta voce ha detto l'atleta, che è padre di due figli. Ora mi sento come se avessi rilasciato un lungo respiro che ho trattenuto per tanto tempo.

Dopo aver fatto coming out con la moglie e averle detto così di non sentirsi in colpa per il matrimonio finito, Keegan Hirst ha avuto il coraggio di parlare pubblicamente del suo orientamento sessuale, affermando anche di aver pensato al suicidio perché gli sembrava troppo grosso il peso che aveva sulle spalle. Ora, chiosa, “mi sento a mio agio nella mia pelle, probabilmente per la prima volta”.

Attraversiamo l’oceano e andiamo negli USA, nel Wisconsin, dove David Denson – ventenne che gioca nei Milwaukee Brewers una delle squadre professionistiche di baseball della Major League Baseball – ha fatto coming out, prima con i compagni di squadra e poi pubblicamente:

Ho parlato con i miei compagni di squadra e mi hanno dato quella fiducia di cui avevo bisogno. Mi hanno detto: “Sei sempre nostro compagno. Se ancora nostro fratello. Il tuo orientamento sessuale non ha nulla a che vedere con le sue capacità. A fine giornata sei ancora un giocatore di spalle e noi non ti tratteremo in maniera diversa e siamo con te.

  • shares
  • Mail